HomePresentazioneProgramma 2021Ultime edizioniGalleria fotograficaLibro degli ospitiContatti



Carissimi, eccoci pronti per i prossimi incontri della XXVIII edizione di Libri sulla cresta dell'onda. Differentemente da quanto annunciato all'inizio della rassegna, anche questi appuntamenti necessitano della prenotazione. Presso la nostra libreria di Formia in via Vitruvio 73 e alla Fiera del Libro di Gaeta di fronte al palazzo municipale troverete i biglietti gratuiti.
Se siete impossibilitati a recarvi nelle nostre due sedi, scrivete a libreriatuttilibri@gmail.com specificando nome, cognome e cellulare. Vi consigliamo di prenotare prima possibile.
All'ingresso sarÓ richiesto il Green Pass.
Ai possessori del biglietto ricordiamo di recarsi sul luogo dell'incontro con puntualità. L'ingresso al Porticciolo Caposele sarà consentito dalle ore 20,00 alle ore 21,15.
Per coloro che non dovessero trovare parcheggio in prossimità sarÓ disponibile un servizio gratuito di Bus navetta a partire dalle ore 19,30 dal Molo Vespucci con il seguente itinerario: Molo Vespucci, Via Cristoforo Colombo (angolo Via Vitruvio),Piazza Mattej, Porticciolo Caposele-Vindicio. Il servizio riprenderÓ alla fine dell'incontro.
In caso di avverse condizioni metereologiche gli appuntamenti si terranno presso la Chiesa di San Giovanni Battista di Formia e le prenotazioni non verranno ritenute valide.
Sarà possibile seguire l'incontro anche attraverso la diretta Facebook sulla pagina 'Libri sulla cresta dell'onda'.

MARTA CARTABIA, Ministra della Giustizia.

Giurista e accademica, è stata la prima donna Presidente della Corte Costituzionale, dal dicembre 2019 al settembre 2020.
Professoressa ordinaria di Diritto costituzionale, ha insegnato in molte università italiane ed è stata visiting professor in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Dal 2013, partecipa ogni anno al seminario Global Constitutionalism della Law School di Yale (Usa).

Già componente dell'Agenzia dei diritti fondamentali dell'Unione Europea a Vienna, dal 2017 è membro della Commissione europea per la Democrazia attraverso il Diritto (nota come Commissione di Venezia) e dell'Associazione italiana costituzionalisti.

La sua bibliografia annovera oltre 230 pubblicazioni in diverse lingue e ha inoltre ricoperto incarichi per importanti riviste a carattere scientifico. Nel 2018, con Luciano Violante, ha pubblicato il volume Giustizia e mito. Con Edipo, Antigone e Creonte, (Il Mulino). Insieme a V. Barsotti, P. Carozza e A. Simoncini, nel 2020 ha curato il libro Dialogues on Italian Constitutional Justice. A Comparative Perspective (Routledge). Nel dicembre 2020, le è stato conferito il dottorato honoris causa in Diritto dalla Scuola superiore di studi universitari e di perfezionamento Sant'Anna di Pisa. Ha firmato la prefazione alla pubblicazione della tesi di laurea di Giovanni Falcone, edita da Treccani.

Negli anni ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti ed Ŕ Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Mmerito della Repubblica Italiana.

Il suo ultimo libro è UN'ALTRA STORIA INIZIA QUI. La Giustizia come ricomposizione, Bompiani, insieme al criminologo Adolfo Ceretti, sull'idea di giustizia riparativa del Cardinale Carlo Maria Martini: una giustizia che ricucia i rapporti anziché reciderli, promuova i valori della convivenza civile.


MARIO CALABRESI, giornalista, è stato direttore della Stampa e di Repubblica. È autore della newsletter settimanale Altre/Storie.
Da Mondadori ha pubblicato: Spingendo la notte più in là, La fortuna non esiste, Cosa tiene accese le stelle, Non temete per noi, la nostra vita sarà meravigliosa e La mattina dopo.

Il suo ultimo libro è QUELLO CHE NON TI DICONO, Mondadori.

Carlo Saronio, figlio di una delle famiglie più benestanti di Milano, non aveva ancora ventisei anni quando nel 1975 venne tradito dagli amici con cui condivideva ideali rivoluzionari.br Sua figlia Marta per quarantacinque anni non ha mai fatto domande, immersa in un faticoso silenzio. Ma non si può vivere in eterno con i fantasmi, arriva sempre il giorno in cui dobbiamo fare i conti con le memorie, anche le pi¨ dolorose.
Un viaggio alla ricerca delle tracce di quel ragazzo che viveva sospeso tra due mondi inconciliabili, che trovò il coraggio di scegliere la sua strada quando era troppo tardi.
Una storia mai raccontata, che appartiene anche all'autore.

GIULIO MARTINO, sax tenore.

Nato a Napoli nel 1961, avvia alla musica prima suonando la batteria e dopo il pianoforte. All'età di diciotto anni passa al sax alto ed in seguito al sax tenore approfondendo la tecnica con Steve Grossman e Jerry Bergonzi.Da allora la carriera di Giulio Martino si arricchisce di numerose ed importanti collaborazioni con musicisti italiani e stranieri, come Eliot Zigmud, Steve Smith, Miroslav Vitou, Daniel Humari Dusko Gojkovich, Peter Herskine solo per citarne alcuni. Tanti anche i progetti discografici sia come collaborazione a musicisti come Pippo Matino, Peggy Stern, o progetti dedicati alla musica di miti internazionali come Changing Trane dedicato a John Coltrane, o quello scaturito da un progetto sulle musiche di Wayne Shorter realizzato in duo con il pianista Arrigo Cappelletti, Mysterious, classificato tra i migliori cd jazz dell'anno 2011.
È docente di musica di insieme jazz presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli e primo sax tenore nell'Orchestra Napoletana di Jazz e conduce un'intensa attività didattica e concertistica.


CARMINE IOANNA, fisarmonica

Carmine Ioanna (Avellino, 1985), inizia a suonare all'età di 4 anni, a 11 anni si iscrive al conservatorio Cimarosa di Avellino alla classe di pianoforte. A 17 anni si trasferisce a Frosinone dove viene aperta la cattedra di fisarmonica al conservatorio L. Refice e si diploma con il Maestro A. Ranieri. Ha collaborato con il conservatorio di Frosinone in diverse occasioni. Nel 2012 lavora ai dischi Il Pentagramma della memoria, progetto musicale che ripercorre in chiave jazzistica la musica scritta nei campi di concentramento nazisti, e Per quanto vi prego, disco del La Costituente, gruppo con il quale Ioanna collabora dal 2011. Nel 2013 ha suonato sul disco aQustico di Luca Aquino, nel 2014 pubblica il nuovo album Solo e incide con i Lokomarket l'album Zingaria. Del 2016 è il progetto ZIC Trio con Eric Capone e Vim Zambsnrè. Nel 2017 esce Irpinia, inciso a Grenoble con il sassofonista Luca Roseto, e nel 2018 il suo secondo disco da leader, Soli in viaggio. Il suo ultimo lavoro, uscito il 18 giungo, è Ioanna Music Company (Abeat Records).







tuttilibri Formia